Come risparmiare sulle campagne AdWords usando il Punteggio di Qualità

Per le campagne AdWords è possibile avere  un vantaggio fino al 30 % del costo se l’annuncio riceve un alto punteggio di qualità (o Quality Score)

Cos’è il Quality Score delle Campagne AdWords

 Il punteggio di qualità da 1 a 10 riportato per ciascuna parola chiave dell’account è una stima della qualità degli annunci e delle pagine di destinazione attivate da quella parola chiave. Un punteggio di qualità elevato indica che i nostri sistemi ritengono che il tuo annuncio e la tua pagina di destinazione siano tutti pertinenti e utili per un utente che visualizza il tuo annuncio.

Questo tipo di valutazione viene attribuita tramite un algoritmo a tutti i livelli della campagna: dall’account fino alla singola parola chiave. È possibile visualizzare e monitorare durante la creazione della campagna solamente il punteggio attribuito alle singole parole chiave.

Quali sono i parametri da ottimizzare su AdWords per migliorare il punteggio di qualità?

Sicuramente il parametro più importante è il CTR Click-through-rate: la percentuale di persone che cliccca sull’annuncio quando viene visualizzato. Gli utenti e la loro esperienza su google sono l’unica cosa che conta per il grande motore di ricerca ed è proprio con i loro click che essi danno un voto di qualità all’annuncio. Ma come è possibile allora aumentare il CTR e così anche il punteggio di qualità? Aumentando la rilevanza dell’annuncio rispetto alle parole chiave. Selezionare una grande quantità di variazioni semantiche della stessa chiave di ricerca e creare annunci specifici che rispondano proprio alla richiesta dell’utente è il modo migliore di ricevere click!

Il terzo fattore principale è la rilevanza della landing page ovvero quanto la pagina del vostro sito linkata dall’annuncio risponde effettivamente alla ricerca dell’utente. Ovviamente è chiaro a tutti che la pagina di destinazione deve essere fortemente persuasiva e orientata alla conversione – qualunque cosa vogliate ottenere con la vostra campagna è questo il momento della verità, in cui l’utente in carne ed ossa si trova sul vostro sito e deve decidere se compiere o meno l’azione che vi aspettate (comprare, inserire dati, richiedere informazioni…).

Ma la corrispondenza tra la chiave di ricerca, l’annuncio e quindi la pagina è anche il terzo fattore più importante per ottenere un buon quality score. Accanto a questi ci sono molti fattori minori che vengono tenuti in considerazione per il punteggio, tra cui il CTR storico e le performance dell’account nel tempo, ma lavorando su questi tre parametri principali si possono ottenere grandi risultati.

campagne adwords come risparmiare?

Quali vantaggi si possono ottenere?

Il punteggio di qualità è un voto da 1 a 10. Se consideriamo il costo “normale” di una campagna quello con punteggio 7 è possibile risparmiare fino al 30% con un punteggio 10 e pagare fino al 600% in più per un punteggio 1! Un quality score alto permette di:

  • partecipare più facilmente e ad un prezzo più basso alla competizione con gli altri annunci (asta);
  • abbassare il costo a clic effettivo;
  • avere offerte stimate per la prima pagina inferiori;
  • essere pubblicati in posizioni più alte nei risultati spendendo meno.

Come viene spiegato chiaramente in questo video che dice:

In altre parole, Google ti ricompensa quando proponi una pubblicità che porta ad un’esperienza positiva per le persone che cercano il tuo prodotto, cliccano sul tuo annuncio e visitano il tuo sito.