Come indicizzare un sito più velocemente

SEO propositi

Diciamoci la verità: tutti, nella vita, abbiamo sognato almeno una volta di essere indicizzati da Google e raggiungere le vette della SERP. Il primo SEO sogno non è irraggiungibile, anzi, è molto semplice da realizzare, la parte difficile è essere indicizzati più velocemente e meglio degli altri. La vetta della SERP, invece.. bé, non è un lavoro da poco. Ci vogliono costanza, determinazione e piani strategici per raggiungerla. Ma una volta arrivati in cima, la vista è davvero impagabile!

Indicizzare un sito web con Google

I fattori per cui Big G favorisce dei siti piuttosto che degli altri sono davvero molti, ma ci sono dei suggerimenti che, se vengono colti in maniera corretta, possono aiutare a scalare questa montagna così imponente. Ecco quattro utili consigli per compiere un passo in più verso la vetta!

1. User Experience e codice

Avere un sito usabile è fondamentale per essere indicizzati da Google. I suoi spider, come quelli degli altri motori di ricerca, devono essere in grado di navigare all’interno delle pagine senza problemi di visualizzazione. Per indicizzare un sito web al meglio, assicurati di validare il codice tramite dei tools online e di aver inviato la sitemap ed il file dei robots tramite la Search Console di Google, per far presente al motore di ricerca che da questo momento in poi, c’è anche il tuo splendido sito online!

gsite-3

2. Keywords

Le keywords, quelle per cui ogni SEO Specialist impazzisce giorni e giorni. È bene ricordare che, specie se si è all’inizio, è inutile ottimizzare i propri contenuti con keywords generiche e ad alta competizione, perché sarà difficile indicizzare un sito sconosciuto per parole simili a “Ristorante a Milano”. Concentrati piuttosto sulla tua nicchia, trova delle parole chiave più specifiche, dette anche long tail keywords. In questo modo, avrai meno competitors e gli utenti ti troveranno più facilmente. Come sempre, attenzione allo stuffing. Non eccedere mai nella ripetizione delle parole chiave, altrimenti il tuo sito potrebbe venire penalizzato.

3. Blog e article marketing

Il blog è una delle fonti principali attraverso il quale indicizzare un sito web. I contenuti di qualità, scritti bene, ottimizzati a loro volta per keywords diverse ma sempre annesse alle principali, forniranno così tante informazioni al mondo online che ignorarti sarà davvero impossibile. Una volta conclusi gli articoli, condividili sui principali siti di article marketing, sui canali social e sulla newsletter. Più persone raggiungeranno il tuo lavoro organicamente perché ben scritto e utile, più naturale sarà l’indicizzazione!gsite-2

4. Be social

Come utilizzare i social media per indicizzare un sito web? Negli ultimi anni, il valore dei social è cresciuto in maniera esponenziale e non solo per la quantità di persone che li utilizzano, ma soprattutto per il valore che essi attribuiscono al tuo business online. E indovina un po’? Anche i motori di ricerca danno molta importanza ai loro segnali. Se non hai ancora creato un’identità social al tuo sito web, corri a farlo subito! Inoltre, nel campo delle informazioni di ogni profilo o pagina, potrai inserire il link del tuo sito web, facendo della buona link building.

Indicizzare un sito web non è certo un’impresa da poco, ma seguendo questi consigli potrai farlo correttamente e in maniera più veloce! Inoltre, all’interno del nostro blog, potrai trovare molti altri articoli finalizzati al posizionamento di un sito e che spiegano le varie tecniche possibili da utilizzare. Ti consigliamo di darci un’occhiata e farci sapere se hai bisogno di qualche particolare chiarimento.

Buona indicizzazione!