Errori e orrori da evitare quando si vuole creare un Sito Web

Quando un’azienda decide di creare un sito web affidandosi ad un professionista può chiedere tutto. Tranne queste 3 cose.

 

“Vorrei creare un sito web moderno e dinamico: facciamolo in Flash!”

Se c’è una cosa da sapere sui siti in Flash, o con un’introduzione iniziale in flash, è che piacciono solo a chi li ha creati.

Non piacciono ai visitatori: tutti i sondaggi indicano come la difficoltà di caricamento, i tempi lunghi e il problema degli aggiornamenti e della visibilità su supporti diversi li rendano particolarmente invisi agli utenti.

Non piacciono agli esperti di user experience e web marketing, primo fra tutti Jacob Nielsen che nel suo articolo Flash: 99% Bad spiega come questo tipo di siti limiti molto la possibilità degli utenti di esplorare il sito e andare direttamente alle informazioni che cerca, imponendo un’esperienza quasi televisiva in un mondo web sempre più interattivo e responsive.

Non piacciono ai motori di ricerca: per quanto Google stia cercando di implementare delle tecniche per leggere anche i file di flash nelle sue linee guida dice chiaramente che è meglio predisporre tutto il contenuto in formato html.

 

“Fatemi un sito con una bella grafica, i contenuti poi ve li metto giù io!”

Un professionista che si accinga a creare un sito web non può mai prescindere dai contenuti: c’è un motivo preciso se un’azienda ha deciso di aprire un sito web e non sempre è cercare nuovi clienti. Un’azienda può creare un sito web di supporto alla sua rete vendita. Oppure migliorare la propria reputazione per trovare nuove partnership e opportunità di collaborazione con altre aziende del settore. Lo scopo di un sito web, e il modo in cui lo otterrà, sono determinanti per la progettazione del sito: ogni pagina e percorso di navigazione deve essere creato avendo in mente le persone che visiteranno il sito e quello che l’azienda vuole dire loro.

Se vendi un prodotto di largo consumo e ad alta concorrenza non puoi avere lo stesso sito di chi ha appena inventato un prodotto innovativo utilizzato da persone con una grande preparazione tecnica.

Per la redazione dei contenuti poi è sempre meglio appoggiarsi ad un copywriter per mettervi al riparo da semplici errori di ortografia e sintassi e da molto meno semplici errori SEO di indicizzazione e posizionamento sui motori di ricerca.

creare siti web senza distruggere l'universo

 

“Mettiamo una bella musica di sottofondo”

No: se un utente web ha voglia di sentire della musica mentre naviga accende la radio o si collega ad un sito di musica. Se è in ufficio non vuole che la musica parta a tutto volume aprendo una pagina, magari di una ricerca personale fatta per rilassarsi un attimo tra un impegno e il successivo. Se è una casalinga non vuole che parta la musica a tutto volume svegliando i bambini. Provate a pensare una situazione di vita reale in cui a qualcuno farebbe piacere avere della musica inaspettata e non richiesta – oggettivamente facciamo fatica a sopportare le suonerie dei cellulari degli altri…

Sei un musicista? Includi dei plugin con cui gli utenti possono selezionare e ascoltare le tue opere musicali. Hai dei video in home page? Se proprio desideri che partano in automatico fai in modo che siano senza audio finché l’utente li seleziona. Eventualmente prevedi dei sottotitoli per chi non può ascoltare in quel momento.

 

Quando ci si rivolge ad un professionista per la creazione di un sito è sempre una cosa positiva avere delle idee chiare e un progetto in mente, ma se si tratta di un vero esperto saprà anche spiegarvi tutti i pro e i contro delle vostre scelte, permettendovi di ottenere il risultato migliore.