Facebook e Instagram: le novità di fine anno

Per chi pensa che ormai la fine dell’anno sia vicina e non ci sia più tempo per qualche piccola rivoluzione del mondo dei social, abbiamo in serbo per voi un paio di notizie.

In questi ultimi giorni che precedono il 2017, due dei social più popolari di sempre, Facebook e Instagram per la precisione, hanno pensato di introdurre qualche nuova modifica. E ancora non ci è dato di sapere se prima del 31 dicembre, tireranno fuori qualche altra novità. Ma andiamo con ordine e partiamo da quella più particolare.

Instagram: attenzione con gli screenshot

Il social più visual che ci sia, ha introdotto da qualche mese ormai, le famose Stories. Le Stories, una bella copia di Snapchat, altro non sono che contenuti inseriti dagli utenti e con una durata massima di 24 ore. Questo tipo di contenuti è ideale specie per chi non ama lasciare molte tracce di sé sui social, anche se al giorno d’oggi, nulla ci conferma che effettivamente quei contenuti spariscano completamente dal web.

Ecco, proprio a questo proposito, Instagram si è prodigato per proteggere la privacy dei suoi utenti. Come? Semplicemente inviando una notifica nel momento in cui un altro utente faccia uno screenshot, ossia un’istantanea, con il proprio smartphone. Quindi, se vi dovesse venir in mente di catturare un’immagine presente nelle Stories dei vostri amici, tenete presente che dopo un paio di secondi, verrà inviata una notifica al proprietario con scritto “il signorino qui presente ha appena effettuato uno screenshot della tua foto” (probabilmente con un tono meno rigoroso di questo!).

Come sempre, la feature è attiva per ora negli USA ma verrà presto estesa nel resto del mondo. Quindi, cari stalker: avete le ore contate!

Facebook inserisce le Ads nei gruppi

Tutti coloro che hanno a che fare con le sponsorizzazioni, in particolare su Facebook, sanno bene che la definizione del pubblico al quale verrà rivolta la pubblicità è di fondamentale importanza, soprattutto per diminuire il costo per interazione. In questo momento, Facebook sta effettuando diversi test, promuovendo le sponsorizzazioni all’interno dei gruppi.

Immaginate che fortuna, quella di poter pubblicizzare il proprio prodotto all’interno di gruppi già targetizzati. In questo modo, avremo la totale certezza che la sponsorizzazione sarà indirizzata a persone che di per certo sono interessate al nostro prodotto o servizio. Come la notizia precedente, anche questa è in fase di test negli USA, ma siamo sicuri che sarà rilasciata a breve anche da noi.

Grazie Facebook, perché ogni tanto pensi anche a noi inserzionisti e ci aiuti a migliorare le nostre prestazioni sul web!

Pensate che sia troppo tardi per qualche altra news dell’ultimo minuto? Noi non ne siamo così sicuri!