Social media marketing tips: 5 consigli per te

Social media marketing tips e web marketing

Tutti parlano di social media marketing per il proprio successo online. Ma quanti sono in grado di gestire le proprie pagine social nella maniera corretta? Il social media marketing non è un campo adatto a tutti. Bisogna possedere molta creatività, un sacco di inventiva e si devono fare ricerche su ricerche, per scoprire i trend del momento ed offrire un valido intrattenimento per gli utenti. Già, perché prima della vendita, viene l’intrattenimento, l’informazione, l’interesse che si riesce a creare su un canale di comunicazione. Solo in un secondo momento si passa alla parte della vendita, proponendo i propri prodotti e servizi.

Oggi abbiamo deciso di offrirti qualche consiglio per gestire al meglio i tuoi canali di comunicazione, traendo spunto da quello che abbiamo individuato all’interno dei nostri progetti e fornendoti dei validi spunti su cui lavorare. È ora di un po’ di social media marketing tips!

gsite-social-media-marketing-tips

Social media marketing tips: Facebook

Fondamentale per ogni strategia, social o lavoro online, è la definizione della propria audience. In particolare per Facebook, il social con il più alto numero di persone. Definisci chi è il tuo target, chi sono le tue buyer persona. Tutto ruota attorno al tuo pubblico: il tuo modo di comunicare, ciò che pubblichi, il modo di formulare le offerte e soprattutto la pubblicità. Profilare nella maniera corretta le persone a cui ci si rivolge, permette di raggiungere più potenziali clienti. Restringi il campo geografico, seleziona gli interessi più in linea col tuo settore e cerca di capire chi potrebbe essere realmente interessato al tuo business!

Social media marketing tips: Twitter

Sembrerà scontato ma così non è. Molti sottovalutano ancora la potenza degli #hashtag. L’ideale è di utilizzarne due o tre per tweet, riassumendo in pochissimi caratteri il proprio messaggio principale. Non è una cosa semplice ma è importante imparare a farlo, se si vogliono attrarre utenti interessanti anche attraverso questo social. E ricorda che Twitter viene spesso utilizzato come canale esplorativo, che fornisce notizie in tempo reale. Quindi, se vuoi sfruttare l’onda dei Trend Topic, ti conviene implementare questa strategia!

Social media marketing tips: Google plus

Uno dei social migliori per l’indicizzazione. Forse poco amato dal popolo, ma di sicuro molto utile in ambito SEO. Stiamo parlando di Google plus! La social media marketing tip che ti diamo consiste nel condividere i tuoi contenuti su questo social. Utilizza Google Plus come la piattaforma ideale per postare ogni tuo articolo del blog. Essendo il social di Big G, è molto più facile che vengano indicizzati i contenuti presenti su esso.

Social media marketing tips: LinkedIn

Se ti stai chiedendo quale sia il consiglio che ti vogliamo dare per il social professionale, ti rispondiamo con una sola parola: Pulse. LinkedIn Pulse è il blog interno a LinkedIn. Esso viene preso molto in considerazione da Google ed è quindi un ottimo strumento per l’indicizzazione. Quello che ti consigliamo di fare è di condividere i tuoi contenuti del blog direttamente su Pulse, ricordandoti sempre di menzionare l’URL originale della pagina da cui proviene il post. Il grande vantaggio di questa pratica è che ogni contatto a te collegato, riceverà una notifica di ciò che hai pubblicato. In questo caso, le possibilità che legga quanto da te scritto saranno notevolmente maggiori! E ovviamente, non cadrai in alcuna Panda penalizzazione, parola di test!

Social media marketing tips: Pinterest

Eccoci arrivati alla social media marketing tip per il social più visual che ci sia: Pinterest. È di fondamentale importanza che all’interno di ogni Pin, ci sia il link che riporta al sito originale di ciò che stiamo condividendo. Se possiedi un ecommerce, infatti, Pinterest è indicato per la condivisione delle immagini dei tuoi prodotti, che contengono un link alla pagina stessa del prodotto. In questo caso, gli utenti interessati dopo aver visto la tua foto, sapranno esattamente dove trovare l’oggetto di interesse e potranno acquistarlo facilmente (sempre se avrai rispettato le buone regole per una user experience coi fiocchi). Leggi questo articolo se vuoi scoprire come fare un po’ di buona SEO per ecommerce.

Bene, un po’ di materiale su cui lavorare dovresti averlo. Quindi, tra un tuffo al mare e un po’ di tintarella, modifica le tue strategia con questi nuovi consigli e facci sapere se ti sono stati utili!

Photo Credits: Freepik